Servizi

I motivi che spingono i pazienti a cercare aiuto sono tanti quanti i pazienti stessi. Il primo passo è una consulenza per capire quali sono i tuoi obiettivi e aspettative, e se ci troviamo a nostro agio per lavorare insieme.

Naturopata, Coach del benessere, Personal Trainer

 

La prima domanda che vi potere fare  è questa: cosa fa il naturopata psicobiologico?

Il naturopata ha come compito fondamentale quello di fornire una consulenza e indicare le modalità per favorire l'attivazione dei processi di guarigione, educando alla prevenzione, alla cura e al mantenimento dell' equilibrio fisico-mentale (corpo-mente), non  indicando rimedi ma responsabilizzando in prima persona il paziente. Il naturopata interviene sul vitalismo del soggetto ossia mediante discipline bio-naturali mira a richiamare la forza vitale intelligente che è in noi, quella che i cinesi chiamano Chi e Bergson definiva "lo slancio originale della vita". Inoltre compito del naturopata è prendere in considerazione lo stile di vita della persona, per ciò che concerne l'alimentazione, l'attività fisica e il contesto sociale cercando di comprendere le cause reali che si manifestano con sintomi spesso diversi per ciascun individuo. A tal proposito un concetto prettamente naturopatico è quello di valutare le caratteristiche costituzionali ed eventuali squilibri umorali, quindi mobilizzare i liquidi del corpo e favorire un buon funzionamento degli emuntori.


Mente

 

Chi siamo? Perché siamo quii Quali sono le nostre convinzioni?

La nostra ricerca interiore per trovare le risposte a queste domande dura ormai da migliaia di anni. Ma che cosa significa?

Credo che dentro ognuno di noi ci sia un Potere che è in grado di guidarci amorevolmente a raggiungere uno stato di salute perfetto, relazioni perfette e carriere perfette, capace di donarci prosperità di ogni tipo. Per ottenere tutto ciò, innanzitutto è necessario credere che sia possibile. Poi dobbiamo essere disposti ad abbandonare gli schemi comportamentali che creano le condizioni che diciamo di non volere. Per fare questo, andiamo dentro di noi e attingiamo a quel Potere interiore che sa già che cosa è meglio per noi. Se siamo disposti ad affidare la nostra vita a questo Potere Superiore che si trova dentro di noi, che ci ama e ci sostiene, possiamo creare una vita più amorevole e prospera.

STARE BENE, UN CONCETTO AMPIO DI SALUTE

Tra le difficoltà che una naturopata incontra c’è quella di spiegare in maniera efficace e senza dare adito a fraintendimenti in cosa consista la sua professione. Non tanto da un punto di vista pratico, poiché l’utilizzo di strumenti quali la riflessologia plantare, i fiori di Bach, l’iridologia, è cosa ormai nota. Manca probabilmente più una spiegazione di tipo concettuale: qual è l’‘intenzione’ del naturopata?

Il fatto che il campo d’azione sia intorno a salute e benessere può far sorgere il dubbio di invasioni in altre professioni. Così non è. Che la salute non sia un bene di pertinenza esclusivamente sanitaria è un dato acquisito: la crescita della salute è direttamente proporzionale alla crescita dei diritti civili, delle politiche di inclusione, dello stato di benessere, della crescita culturale, degli standard igienici, della presenza di risorse naturali di un paese e della capacità di poterne usufruire.

La naturopatia trova la sua dimensione non in opposizione alla medicina, ma in un’ottica di integrazione, in cui l’ascolto e l’attenzione verso la persona contribuiscono a delineare il suo percorso verso la salute globale.

RISTABILIRE GLI EQUILIBRI E TROVARE UNO STILE DI VITA ADEGUATO

La naturopata ha il compito di aiutare le persone a mantenere o ristabilire un equilibrio fisico, psichico, energetico, valutando la costituzione, la disposizione, la personalità, l’integrazione nel proprio ambiente sociale e l’autorealizzazione. Educa la persona a uno stile di vita adeguato dando consigli su alimentazione, movimento e utilizzo di rimedi che aiutino il drenaggio e il riequilibrio del corpo nel fisico e nella psiche.

‘Stare bene’ in latino si diceva valere, da cui in italiano ‘valore’. La salute è un modo di affrontare l’esistenza sentendosi non soltanto portatori, ma al bisogno creatori di valore, instauratori di norme vitali. L’uomo si sente in salute quando non solo si sente ‘normale’, ossia adatto all’ambiente e alle sue esigenze, egli ha anche la necessità di sentirsi ‘normativo’ ossia capace di seguire nuove norme di vita. Si può vivere con handicap, malformazioni o affezioni, “ma non si può non fare nulla della propria vita, o quanto meno si può sempre farne qualcosa, ed è in questo senso che ogni stato dell’organismo, se è adattamento a circostanze imposte, finisce, in quanto esso è compatibile con la vita, per essere in fondo normale” (G. Canguillhem). L’uomo è sano in quanto è normativo in relazione alle mutazioni del proprio ambiente.

C’è una scienza del normale? Ci può essere una scienza delle situazioni e delle condizioni normali? La naturopatia studia e applica quei meccanismi che consentono alle persone di creare il proprio ‘valore’ ossia di instaurare le proprie norme vitali in qualunque ‘stato di salute’ esse si trovino.

Alimentazione

 Cibo e Salute? Spesso un binomio dimenticato

Questa correlazione non sempre ci piace. A volte non ci conviene: potresti voler dire in discussione e stravolgere le nostre abitudini.

Un bel panino (super bianco super raffinato super deleterio per la nostra salute) con, perché no? delle fette di prosciutto cotto ... Veloce, pratico e 'gustoso'? Certo veloce e pratico ... Gustoso? ... Dipende da quanto il nostro gusto sia stato alterato dal cibo cattivo, che il nostro organismo (se NON fosse contaminato) si rifiuterebbe di accettare!

E quindi preferiamo non crederci. Quindi: " stupidaggini " E 'la nostra reazione a simili affermazioni. Eppure crediamo quando in televisione ci propinano messaggi ingannevoli quali "yogurt per le ossa" o "lo zucchero fa bene al cervello" ...

Non ci viene in mente che qualcuno ci stia prendendo in giro? Ma scusiamo! Non abbiamo appena detto che non c'è correlazione tra cibo e salute?!? Ma, allora, perché vediamo messaggi che ci suggeriscono di ridurre i grassi quando abbiamo il colesterolo alto? Qual è la verità?!?

La verità è un successo di tutti e si pensa con una frase semplice: noi siamo quello che mangiamo . ALIMENTAZIONE introduzione

Prima di addentrarci nell'argomento vorrei fare qualche breve ma importante considerazione di carattere generale.

Personalmente sono per una sana alimentazione e di conseguenza, cosa forse meno ovvia, sono più o meno contro la maggior parte delle diete o dei modelli che oggi vengono proposti. 
Si tratta di una situazione in cui si trova la definizione di una dieta alternativa, in una serie di imposizioni più o meno integrali che allontanato da un rapporto naturale ed istintivo verso il cibo.

A voler perdere il tempo è solito fare molti di più o meno squilibrare che "sostengono" in quanto pieni di errori concettuali grossolani. 
Queste idee sono un po 'stravaganti, cercano di trovare maggiore visibilità, cercano smarcarsi dal "gruppo" con l'intento di fare più presa sulle persone ma a lungo termine sono proprio queste idee troppo originali un determinarne il loro maggior limite.

L'integrismo e l'eliminazione di determinate categorie di alimenti, oltre che un rendere dannoso sul lungo periodo, le difficoltà sono difficilmente praticabili contravvenendo così ad uno dei primi requisiti che una sana ed equilibrata alimentazione deve possedere, vale a dire la sua FACILE GESTIONE ED APPLICABILITÀ NEL TEMPO.

Analizziamo invece i dati fondamentali. L'uomo è un onnivoro che nel corso della sua evoluzione ha sviluppato notevolissime capacità di adattamento in tema di cibo. 
Altre importanti considerazioni sono la soggettività e gli aspetti psicologici / culturali connessi al cibo.

L'alimentazione deve essere dettata in primis dai tuoi gusti, ispirata dal tuo istinto e dai da una grande varietà.

Il tutto deve essere guidato dal buon senso in relazione alle proprie esigenze; tutti noi siamo presenti ben presenti sul mercato è anche il NON cibo, o cibo spazzatura, il cosiddetto junk food.

Quindi alimentazione varia in quanto una persona sana di tutto senza problemi e dal cibo

Ad esclusione di determinate categorie di alimenti, già molto presenti nell'attuale nostra alimentazione dovute spesso al trattamento, alla raffinazione ed alla conservazione dei cibi che oggi mangiamo.

Per quanto riguarda i puramente "ideologici", creiamo un lungo cammino dalle autentiche paranoie legate ai cibi stessi che possono mutare il nostro rapporto naturale con l'alimento.

Il discorso è stato ripetuto, che ha detto Paracelso, celebre medico svizzero del XVI secolo, e cioè che: "niente è veleno, tutto è veleno; è la dose che fa il veleno"
L'intestino, come ormai è successo in produzione, da parte dell'intestino, di cellule immunitarie andando così a rompere l'armonia che ci deve essere fra i "due cervelli".

Il primo consiglio è quindi di farvi guidare dal vostro istinto e dal vostro gusto; l'appetito è studiato in accordo con i neurotrasmettitori e quindi le famose "voglie" di un determinato errore nella crisi dei casi alimento. 
Scelte alimentari quindi dettate dal tuo gusto e votate alla varietà. Ovviamente il tutto è un peso corporeo in accordo con la nostra fisiologia, quindi attenzione alla quantità. 
Ricerca affidabile di prodotti alimentari, minerali, olii ecc.).

MADRE NATURA ha "prodotto" questo cibo, quante trasformazioni ed elaborazioni spesso industriali sono subito prima di arrivare sulla mia tavola?


Attivita' fisica come cura

Ancora sul divano?

Ossa più forti, pressione e glicemia più sotto controllo, ormoni più regolari, prevenzione cardiocircolatoria, muscolatura più forte per ogni evenienza, più resistenza durante la giornata e meno senso di stanchezza, una mente più tranquilla e meno stress non vi bastano?

Pensate a come aiuterete la vostra dieta, il vostro corpo a dimagrire e la vostra salute a crescere in modo totalmente gratuito!Inizialmente l’esercizio fisico dovrà essere adattato alle condizioni del soggetto onde evitare di sottoporlo a sforzi eccessivi che potrebbero risultare anche pericolosi se non preceduti da adeguata preparazione. Soprattutto in tali situazioni ma non solo è importante avvalersi di professionisti qualificati nella personalizzazione dell’attività fisica da svolgere.

Citiamo ora alcuni organi o situazioni che traggono giovamento da una regolare attività fisica:

apparato cardiovascolareapparato respiratoriosistema linfaticoapparato locomotore (muscoli e articolazioni)aumento del livello del colesterolo “buono” HDLfunzionalità intestinaleregolazione della funzione immunitaria.migliora anche l’umore e aiuta il processo di rilassamento; quindi utile anche nei casi di malattie o sintomi a carico del sistema nervoso (ansia, depressione.)potenziamento della funzione di disintossicazioneed altre ancora in relazione anche a patologie specifiche 
Altra importante funzione dell’attività sportiva è il ruolo che essa può avere nello sviluppo di una personalità equilibrata; sport maestro di vita, spesso si sente dire, ed in effetti praticando lo sport, oltre ad impegnare in modo intelligente il nostro tempo, possiamo coltivare ed accrescere diversi ed alti valori quali il rispetto, il sacrificio, il conoscere se stessi con le proprie capacità ed i propri limiti…. e certamente molti altri che possono contribuire a rendere migliore la nostra vita.

Ora non ci resta che scegliere quale attività fisica praticare. Un pò come per l’alimentazione (mi si permetta il parallelismo) anche per l’esercizio fisico è importante che la sua pratica sia diversificata e varia, alternando attività di tipo aerobico (bassa intensità e lunga durata) ad attività di tipo anaerobico. Solo grazie ad un esercizio fisico completo potremo trarre grandi benefici per la nostra salute. 

Scegliendo l’itinerario in relazione alle proprie capacità può essere svolta praticamente da chiunque abbia buona volontà e voglia di fare un poco di fatica, che sarà poi ampiamente ripagata.

Entrando nel mio studio...

Respiri da subito odore di natura e ti sentirai come in un campo di lavanda

 

La mia piccola e funzionale palestra





Il nostro primo punto d'incontro


I miei attrezzi cardio